GAETA. Il Grand Soleil 43 Blue Sky si conferma campione italiano Altura nel raggruppamento crociera 0-1. La barca del modenese Claudio Terrieri è stata costruita nei Cantieri Del Pardo di Forlì e corre per i colori del Circolo Velico Ravennate. Ha preceduto lo Swan 45 Ulika e l’X41 Le Coq Hardy. Le gara si sono svolte a Gaeta dal 24 al 29 agosto.
“E’ una bella soddisfazione”, commenta Terrieri, 56 anni. “Il campo di regata è stato spettacolare e quest’anno c’erano più barche in gara. Con le restrizioni dovute alla pandemia per tutta la stagione abbiamo avuto solo questo obiettivo e ce l’abbiamo fatta! Gli allenamenti sono potuti iniziare solo da giugno”. A bordo: Claudio Terrieri, Loris Plet, Marco Bruno Bodini, Marco Perla, Andrea Ribolli, Massimo Marini, Stefano Nicoli, Stefano Cherin, Nicholas Zupanchic, Francesco Ponzi.
La barca rimane in Tirreno per la Coppa Italia in programma a ottobre a Punta Ala. Nel 2021, invece, l’obiettivo è il Campionato Europeo in programma a Capri.

Argomenti:

Blue Sky

italiano

vela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *