Treni Ravenna, da lunedì nuove fermate a Lido di Classe e Classe

Ven 13 Settembre 2019 | Sofia Ferranti


Treni Ravenna, da lunedì nuove fermate a Lido di Classe e Classe

Sun 15 September 2019 | Sofia Ferranti

RAVENNA. A Classe non sono ancora state ripristinate le fermate pomeridiane dei treni soppresse con il cambiamento dell’orario dello scorso dicembre, intanto però da lunedì prossimo ci sarà una fermata in più la mattina, per agevolare soprattutto gli studenti che si muovono da Rimini verso l’alberghiero di Cervia e verso Ravenna. Trenitalia infatti informa che da lunedì saranno effettuate delle modifiche di orario e di fermate per il Regionale 6516 Rimini – Ravenna. In pratica, il treno anticiperà la partenza da Rimini di dieci minuti, modificherà gli orari di fermata nelle altre stazioni e fermerà anche a Lido di Classe/Lido di Savio e a Classe. «Il nuovo orario risponde alla richiesta della Regione Emilia Romagna, committente del servizio – affermano da Tenitalia – e dell’Istituto Professionale Alberghiero di Cervia. Due gli obiettivi: rendere il servizio funzionale per gli studenti diretti verso l’Ipseoa Tonino Guerra e garantire un nuovo collegamento con Ravenna alle località di Classe, Lido di Classe e Lido di Savio». I nuovi orari, a breve visibili anche sui sistemi informatici e canali di vendita di Trenitalia, sono i seguenti: Rimini 7.35, Rimini Viserba 7.41, Torre Pedrera 7.45, Igea Marina 7.49, Bellaria 7.53, Cesenatico 8.00, Cervia-Milano Marittima 8.09, Lido di Classe/Lido di Savio 8.16, Classe 8.23, Ravenna 8.31.


Fermate pomeridiane
Per quanto riguarda le fermate pomeridiane soppresse totalmente a Classe con l’entrata in vigore del nuovo orario lo scorso dicembre, bisognerà aspettare ancora un po’. Se infatti i tavoli tra Trenitalia, Regione e Amministrazioni locali hanno già stabilito e garantito il ripristino di tutte le fermate soppresse a Godo a partire da dicembre, a Classe il reinserimento sarà graduale e sarà legato soprattutto all’entrata in servizio dei nuovi treni. «Quello che è stato detto nei tavoli di confronto sostanzialmente è confermato – spiega Trenitalia – Godo e Classe sono due realtà che hanno presentato criticità che vanno risolte, nel primo caso tutto si risolverà a dicembre, mentre per Classe il ripristino delle fermate pomeridiane sarà più graduale, da dicembre si inizierà a ragionare insieme con Regione e istituzioni sulle soluzioni più opportune tenendo conto dell’entrata in servizio dei nuovi treni e delle richieste di Comune e Regione».
Più turisti in Riviera
Il nuovo orario e la velocizzazione dei treni, ad eccezione dei problemi riscontrati a Godo e a Ravenna, ha dato risultati sostanzialmente positivi. «La velocizzazione dei collegamenti tra Ravenna e Bologna e il collegamento con la costa più agevole – sottolinea Trenitalia – hanno fatto registrare circa il 10 percento in più di viaggiatori a inizio estate». Un servizio che ha risposto anche alle esigenze turistiche.

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Tag:, , , ,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *