Tragedia a Rimini. Ingegnere si lancia nel vuoto prima dello sfratto

Tragedia a Rimini. Ingegnere si lancia nel vuoto prima dello sfratto

RIMINI. Terribile tragedia questa mattina a Rimini. Un ingegnere riminese sulla cinquantina si è buttato dal terzo piano ed è morto. Il gesto estremo è avvenuto poco prima che gli ufficiali giudiziari bussassero alla sua porta per eseguire lo sfratto dai locali dove svolgeva la sua professione. L’uomo è morto sul colpo. Sul posto per le indagini i carabinieri insieme ai vigili del fuoco.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *