Tennis, parte il trofeo “Seta” al Cacciari di Imola

Giorni caldissimi al Circolo Tennis Cacciari di Imola tra la partenza del torneo nazionale Open femminile, 1° trofeo “Studio Seta”, con 1.000 euro di montepremi, ed un importante cambio alla guida tecnica. Partiamo dal torneo. Le big al momento (40 iscritte) sono la 2.5 Vittoria Modesti (Ct Argentario), la 2.6 Irene Riva (Tc President Parma) e le 2.7 Ilaria Morgillo, la beniamina di casa Martina Balducci, Bianca Vitali, Carlotta Sezzi ed Erika Di Muzio, oltre alle 2.8 Elena Scardovi (Tc Imola), Veronica Valgimigli e Giulia Tozzola del Ct Cacciari, e la promessa santarcangiolese Sveva Azzurra Pansica, allieva della Galimberti Tennis Academy.

Si parte con la prima sezione dove la n.1 è la 4.6 Giulia Curzi, poi la seconda dove le teste di serie sono andate nell’ordine alle 4.1 Beatrice Grigolo, Nausica Pesari, Francesca Tondi e Melania Vancini.

Andrea Zini

Sono giorni intensi al Ct Cacciari dove c’è stato anche un importante avvicendamento tecnico.

Dal primo giugno il maestro Andrea Zini non fa più parte dello staff tecnico del Ct Cacciari, per lui nuova avventura a Parma e un grande ringraziamento dal Club imolese per il proficuo lavoro fatto insieme. Il suo posto è stato preso da Alberto Bellei, maestro nazionale dal 2002 e tecnico nazionale dal 2008.

Alberto Bellei

Ha avuto incarichi importanti in ambito Federale: direttore tecnico al Centro Coni di Serramazzoni per la Federazione (estate 2008) e direttore organizzativo dal 2009 al 2014 presso il Centro Federale “Élite” di Sestola. Bellei lavorerà a fianco del tecnico nazionale Paola Tampieri e del maestro federale Filippo Albonetti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui