Stefano Monnati al vertice del Comando dei Carabinieri di Forlì-Cesena

Cambio al vertice del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Forlì- Cesena, dove, da pochi giorni, si è insediato il nuovo Comandante, il Tenente Colonnello Stefano Monnati. L’ufficiale, 44 anni, coniugato, originario di Roma, proviene dai Ruoli Normali dell’Arma dei Carabinieri, dopo l’arruolamento ha  frequentato il biennio dell’Accademia Militare di Modena  e completato la formazione professionale triennale presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Nel grado di Tenente ha svolto incarichi di comando presso la Compagnia di Intervento Operativo di Firenze e presso la Compagnia Carabinieri di Carrara. Successivamente, conseguita la nomina a Capitano, ha assunto il comando della Compagnia Carabinieri cosentina di Rogliano. Al termine del quadriennio in Calabria ha retto il Comando della Compagnia bolognese di San Lazzaro di Savena. Da Ufficiale superiore ha svolto incarichi interforze presso il 1° Reparto dello Stato Maggiore Difesa e, da ultimo, ha comandato il Battaglione presso il 1° Reggimento della prestigiosa Scuola Marescialli “Maritano” di Firenze.
Dopo l’insediamento, l’Ufficiale ha avuto modo di presentarsi alle Autorità provinciali di pubblica sicurezza e ai vertici della Procura della Repubblica e del Tribunale di Forlì. Avrà l’importante compito di guidare i Reparti dell’Arma impegnati nell’attività di prevenzione e contrasto dei reati più gravi e di coordinare l’attività investigativa dei comandi dell’Arma dislocati sull’intero territorio provinciale. Il Tenente Colonnello Monnati è laureato in Giurisprudenza ed in Scienze della Sicurezza, ed è in possesso  del Master in “Intelligence governativa” e del titolo di Consigliere giuridico per le FFAA iscritto in Ginevra.   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui