Imolese: ciao Latte Lath, ecco Scarlino