Sanità sempre più smart al Bufalini di Cesena grazie a nuove tecnologie

Mar 14 Maggio 2019
Redazione Web


CESENA. Nuove strumentazioni tecnologicamente all’avanguardia per il Bufalini di Cesena grazie a un investimento dell’Ausl della Romagna pari a oltre 4 milioni di euro tra il 2019 e l’anno in corso. Le nuove macchine vanno a consolidare e in alcuni settori anche a potenziare l’attività ospedaliera, consentendo diagnosi e cure sempre più qualificate. Tra le dotazioni figurano ora un tomografo computerizzato per Neuroradiologia, una Tac progettata per una vasta gamma di applicazioni specialistiche in campo neurologico, vascolare, cardiologico, oncologico, traumatologico, un angiografo digitale e un sistema radiologico tomografico mobile per la neurochirurgia.

Tra le altre nuove acquisizioni tecnologiche si annoverano anche: un telecomandato per la radiologia, un polifunzionale per la diagnostica radiologica, un angio-ct per oculistica, un mammografo sempre per radiologia, ottiche per le attività di endoscopia e laparoscopia per le sale operatorie e un laser CO2 per il blocco operatorio del dipartimento testa collo, un poligrafo e un apparecchio di anestesia per la nuova sala angiografia, un montavetrini per l’anatomia patologica, un tavolo operatorio per la sala di ginecologia, un aggiornamento software per le risonanze magnetiche per permettere esami multiparametrici per la prostata ed esami funzionali cerebrali e varie altre attrezzature. 

Tag:

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *