San Marino, 36enne accusato di omicidio stradale

San Marino, 36enne accusato di omicidio stradale
L'incidente mortale

Deve rispondere di omicidio stradale aggravato per la morte di un automobilista, il 51enne riminese Pierluigi Campana. Per il 36enne sammarinese alla guida dell’auto che provocò l’incidente e la conseguente morte, il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio sul quale non si è ancora espresso il giudice dell’udienza preliminare.
L’incidente avvenne verso le 22.30 del 16 novembre di due anni fa, sulla superstrada per San Marino, a Cerasolo Ausa.

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *