Rimini, travolta 26enne è gravissima. Il fratello: devi lottare

Debora Meluzzi, 26 anni, residente a Rimini, ora ricoverata nella Rianimazione del Bufalini, venerdì verso le 22, alla guida del proprio Scarabeo, stava percorrendo via Montescudo con direzione mare-monte. Giunta all’altezza di via Taro, nella zona del Villaggio Primo Maggio, ha iniziato la manovra di svolta a sinistra. Per cause in corso d’accertamento da parte dell’Infortunistica della Polizia locale, è stata tamponata da un Suv Cherokee alla cui guida sedeva una ragazza di 24 anni e la seguiva a breve distanza. Inutile il tentativo di evitare lo schianto. Nell’impatto, molto violento, lo scooter si è incastrato sotto il paraurti della jeep mentre il casco di Debora (appassionata di montagna, diplomata all’Einstein e laureata a Padova) è volato via. Al personale del 118 intervenuto (ambulanza e automedicalizzata), la situazione è parsa subito seria. Quindi, non appena è stata stabilizzata, è stato immediatamente predisposto il viaggio per il suo ricovero a Cesena. Toccante il post su Facebook scritto dal fratello Denis: «Ti prego sister. Devi tirare fuori tutta la tua tigna e lottare. Il babbo, la mamma, io e tutti quanti siamo con te».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui