Rimini, scoperta dal cielo piantagione di marijuana accanto al campo nomadi

Mer 10 Luglio 2019 | Redazione Web


Rimini, scoperta dal cielo piantagione di marijuana accanto al campo nomadi

Wed 17 July 2019 | Redazione Web

RIMINI. Una piantagione di marijuana al campo nomadi di via Islanda. E’ quanto scoperto nella mattinata di martedì dai carabinieri di Viserba, unitamente ai militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Rimini, grazie anche al supporto di un elicottero del 13° Elinucleo di Forlì.
Nel corso dei controlli all’interno del campo una coppia di giostrai del posto, entrambi già noti alle forze dell’ordine in quanto gravati da precedenti di polizia, sono stati denunciati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente due coniugi di 49 e 52 anni nella cui roulotte sono stati trovati 90 grammi di marijuana essiccata, riposti in un recipiente di vetro occultato in un piccolo capanno in legno. Nel medesimo contesto, in una zona in stato di abbandono situata nelle adiacenze del campo rom, sulla riva sinistra del fiume Marecchia, sono state sequestrate  107 piante di canapa indiana, alte dai 90 ai 150 cm, coltivate in vasi di plastica, nascoste tra la fitta vegetazione.

In un piccolo capanno sono state rinvenute 4 piante in fase di essiccazione, dal peso di 700 grammi, nonché fertilizzanti e materiale vario occorrente per la coltivazione dello stupefacente.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *