Rimini Marathon, ecco il piano anti caos per la città

Buona anche la seconda giornata: la Statale 16 continua a reggere dopo le modifiche alla circolazione per la costruzione delle due nuove rotatorie che porteranno all’eliminazione dei semafori e, si spera, allo snellimento del traffico. Fin dalle prime ore del mattino di ieri si è potuto constatare che «gli automobilisti si sono dimostrati decisi e la circolazione è stata fluida», spiegano dall’amministrazione

Partenza e arrivo

Intanto domani sarà il giorno della Rimini Marathon: 42 chilometri con partenza e arrivo nella zona dell’Arco d’Augusto – punterà verso sud toccando Riccione e Misano Adriatico per poi rientrare verso Rimini, lungo la costa. Lo start è fissato alle 9.30: dai Bastioni, i maratoneti si troveranno a percorrere Viale Principe Amedeo per poi dirigersi percorrendo i viali delle Regine verso Riccione e poi Misano con rientro a Rimini passando dal lungomare. Gli atleti poi attraverseranno il Borgo San Giuliano per transitare sul Ponte di Tiberio e infine tagliare il traguardo sotto l’Arco d’Augusto. L’arrivo dei primi atleti è previsto intorno alle 11.30.

Le chiusure

La zona interessata dal passaggio della gara è dunque quella a mare della ferrovia che sarà interessata da modifiche alla circolazione dalla mattina fino al termine della competizione. In particolare l’area dal porto a Via Cavalieri di Vittorio veneto sarà chiusa alla circolazione dalle 9 alle 11.30. Il divieto di transito si estende fino alle 16 in tutta la fascia del lungomare, dal porto al confine con Riccione: in tutte le strade interessate dalla maratona la circolazione sarà interrotta il tempo necessario per consentire il passaggio degli atleti, in base all’effettivo orario di passaggio dei podisti.

Piazza dell’Acqua, come arrivare

Per raggiungere in auto Giardini d’Autore, prevista sempre per domani in Piazza dell’Acqua, è dunque consigliato percorrere le strade a monte della ferrovia: percorrendo la Statale 16 è possibile raggiungere il l’area di Giardini d’Autore percorrendo via Tonale, via XXIII Settembre fino a zona Celle. Nella zona mare sarà comunque possibile transitare lungo l’asse di via Roma fino al ponte dei Mille (escluso in quanto parte del percorso di gara). Tutti i parcheggi a servizio del centro storico, sia quelli a monte (esempio Scarpetti, Italo Flori), sia quelli a mare (esempio Metropark, Clementini, Settebello, via Roma) saranno accessibili.

Le strade coinvolte

Le vie del Comune di Rimini interessate dalla modifica temporanea della viabilità domani dalle 9 alle 16.30 saranno quindi via Bastioni Meridionali, Bastioni Occidentali, Piazza Malatesta, Via Massimo D’Azelio, Piazza Cavour, Via Gambalunga, Via Tempio Malatestiano, Via IV Novembre, Via Dante, Via Oberdan, Via Tosi, Via Clodia, Via Bastioni Settentrionali, Via Savanarola, Rotonda Destra Del Porto, Via Perseo, Via Principe Amedeo, Via Beccadelli, Via Vespucci, Via Regina Elena, Via Regina Margherita, Via Principe Di Piemonte Rotonda Augusto Ed Ernesta Tonini, Via Cavalieri Di Vittorio Veneto, Rotonda Carlo Pullè. Ritorno: Lungomare Spadazzi, Viale Latina, Viale Regina Margherita, Viale Siracusa, Lungomare Di Vittorio, Via Toby Dammit (1968), Viale Regina Elena, Viale Vespucci, Piazzale Kennedy, Lungomare Tintori, Piazzale Boscovich, Via Destra Del Porto, Via Savanarola, Via Matteotti, Via Marecchia, Ponte Di Tiberio, Corso Di Augusto. Arrivo Arco Di Augusto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui