Rimini, l’uomo asserragliato col coltello è scappato dalla finestra

Rimini, l'uomo asserragliato col coltello è scappato dalla finestra

RIMINI. Sarebbe scappato prima ancora dell’arrivo dei carabinieri l’uomo che, secondo quanto denunciato da alcuni passanti al 112, si sarebbe asserragliato al secondo piano in una villetta nella zona della stazione di Rimini. Raccolto l’allarme, i carabinieri erano arrivati in massa, circondando la zona, insieme a vigili del fuoco e soccorritori del 118. Una volta riusciti a entrare, con tutta la circospezione del caso, non hanno però trovato nessuno. Cosa sia successo non è chiaro. Né è certo se l’uomo, che ai testimoni era parso ubriaco, avesse un coltello. Una persona lo avrebbe visto scappare da una finestra poco prima dell’arrivo dei militari. I vigili del fuoco nel frattempo hanno rimosso alcune bombole del gas. I carabinieri nel frattempo indagano per capire chi fosse, se fosse armato e dove sia finito. Seguiranno aggiornamenti.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *