Rimini, gang di vandali minorenni finisce nei guai

Ven 14 Giugno 2019 | Enrico Chiavegatti


RIMINI. La denuncia. Una bella ramanzina da parte dei genitori (o almeno questo si può ipotizzare). Diversi punti di sutura ad una mano, “aperta” dal vetro di uno degli specchietti mandati in mille pezzi. È il bilancio finale della notte di stupidaggini che ha visto protagonisti un sedicenne di Rimini e tre amici di un anno più grandi (un forlivese, un romeno e un moldavo), denunciati per danneggiamento dall’Ufficio prevenzione generale soccorso pubblico della questura alla procura delle Repubblica dei Minori di Bologna.

Per chiudere in bellezza la serata, come detto, hanno ben pensato di spaccare gli specchietti retrovisori di otto vetture e uno scooter, in sosta tra la zona mare e quella a ridosso del Palazzo dei congressi.
L'articolo nell'edizione di oggi del Corriere Romagna

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *