Rimini. Fugge dai carabinieri e investe un uomo a Forlì: arrestato

Rimini. Fugge dai carabinieri e investe un uomo a Forlì: arrestato

RICCIONE. Un ravennate del 1951, ma domiciliato a Saludecio, è stato arrestato dai carabinieri di Cattolica martedì sera. Gli uomini dell’Arma erano sulle tracce del fuggitivo già da quando, la scorsa settimana, era evaso dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per vecchi reati in materia di droga e dopo che la propria compagna era stata arrestata poiché trovata in possesso di un ingente quantitativo di eroina, nonché di una pistola, custoditi in un box nel pesarese. Le indagini hanno consentito di ricostruire che l’uomo, probabilmente pronto a riconoscere la proprietà tanto di quell’arma quanto di quell’elevato quantitativo di stupefacente, stava in realtà progettando la fuga. E per questo motivo, lo scorso venerdi 13, intercettato dai militari cattolichini in zona fontanelle di Riccione, aveva tentato il tutto per tutto, non fermandosi all’alt imposto dai carabinieri e speronando il mezzo militare per darsi alla fuga. Una fuga che nella serata di ieri è stata interrotta, però, all’interno di un ristorante nel riminese dove l’uomo stava cenando tranquillamente, fino a quando all’arrivo dei militari, ha compreso che la propria corsa era finita. Un dispositivo di ricerche messo in campo dai Carabinieri che ha consentito di individuare l’uomo e di attendere, in un momento di totale sicurezza, di procedere al suo arresto. Sono in corso attività d’indagine finalizzate anche a ricostruire l’eventuale coinvolgimento dell’uomo in un brutto fatto di cronaca verificatosi a Forlì e relativo all’investimento di una persona.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *