Riccione, una turista denuncia: 37 euro per un chilometro in taxi

Dom 1 Settembre 2019 | Redazione Web


Riccione, una turista denuncia: 37 euro per un chilometro in taxi

Sun 15 September 2019 | Redazione Web

«Circa 1 chilometro a 37 euro». Salasso taxi per una turista. L’albergatrice Elde Raschi racconta come «una cliente è arriva inviperita perchè ha pagato quella cifra dalla stazione a via Rossini. La conosco da una vita e quindi non dubito della sua serietà. Mi sono arrabbiata perchè doveva chiedere la ricevuta».
L’albergatrice spiega che il taxi «era un pulmino di quelli a più posti, e riconoscerei anche il taxista. Lei non ha scelto questo pulmino, si è fatto avanti lui.

Davanti alla stazione penso che funzioni così, quindi è inspiegabile un costo così è scandaloso». E per non rischiare: «Quando parte la accompagnerò io in stazione».
La vicenda ieri ha dato fuoco alle polveri sulla pagina Facebook Come vorremmo la nostra Riccione, tanto che gli amministratori hanno dovuto cancellare il post.
La difesa
Raggiunto telefonicamente dal Corriere Romagna, il presidente della Cooperativa tassisti, Danilo Berardi, ha commentato «me la vedo direttamente con l’albergatrice», e non ha voluto aggiungere spiegazioni oltre al post di risposta dato pubblicamente alla Raschi. «Volevo informarla che la tariffa che lei ha scritto è totalmente impossibile per un tratto così breve credo che la sua cliente abbia preso il taxi dalla stazione di Rimini, è l'unica spiegazione plausibile. Detto ciò la esorto e invito quanto prima a passare in stazione insieme alla sua cliente per riconoscere il taxista (se effettivamente sia così) e se ciò effettivamente è successo, provvederemo immediatamente come cooperativa a multare il taxi e allontanare le mele marcie dalla stazione, e risarciremo immediatamente la sua cliente». Di contro, «se la sua cliente non riconosce nessun taxista, cosa che pensiamo sia così, dato che abbiamo solo pochi furgoni, le chiediamo di chiedere pubblicamente scusa».
L’altro caso
Segnalazioni di taxi troppo costosi sono arrivate anche in passato.

L’ultima a inizio agosto, da parte di Sabrina Campanella, la blogger riccionese specializzata in racconti di viaggio. «Sono stati 15 gli euro da me pagati una notte al rientro dall’aeroporto Marconi di Bologna per il tragitto in taxi dalla stazione di Riccione al parco Robbinson. Credo al massimo 2 chilometri». Per la blogger poi, «non ha senso che si possa andare in shuttle bus dal Marconi a Riccione con 30 euro e poi pagarne la metà per fare 2 chilometri».

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Tag:, , ,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *