RICCIONE. Il Promenade raso al suolo per lasciare posto a un nuovo albergo dedicato al benessere. Grandi lavori sul lungomare, dove nelle settimane scorse dopo l’abbattimento del ristorante Ranch saloon è iniziata la realizzazione della nuova parte del Corallo bay. A questo intervento, da un po’ di giorni si è unita anche la demolizione del Promenade, il 4 stelle in prima linea sul mare.

Sulle ceneri dell’albergo nascerà una nuova struttura residenziale orientata alla forma fisica: ci saranno una palestra professionale e completa con tutte le attrezzature per corsi e riabilitazione, un bar dedicato, la spa. Mentre la piscina esterna sarà collegata con quella interna, in modo che si potrà nuotare anche nel periodo più freddo. Al piano terra troverà posto il ristorante, rivolto verso il mare, fruibile 12 mesi all’anno, anche dalla clientela esterna all’hotel; al sesto piano nascerà la sala ristorante dell’hotel e al settimo piano un roof top bar, con una struttura chiusa e in parte scoperta e una piscina panoramica. Anche questo piano sarà accessibile dall’esterno, con un ascensore appositamente collegato.

Il progetto prevede la realizzazione di 36 camere, 5 suite appartamenti con cucina e 2 suite superior tutte fruibili anche per lunghe permanenze. «È un grandissimo piacere e un orgoglio vedere strutture riqualificarsi e rigenerarsi per arricchire l’offerta riservata ai nostri turisti – commenta la sindaca Renata Tosi –. La struttura sarà specializzata nel benessere, con suite di qualità e un ristorante vista mare».

Il Promenade applicherà le possibilità offerte dal Rue (Regolamento urbanistico edilizio) con l’ampliamento del 20 per cento e l’aggiunta di 380 metri quadrati riservati al centro benessere, per la riqualificazione dell’immobile dal punto di vista sismico ed energetico. «Procedure snelle, meno carte e meno adempimenti burocratici per le imprese. Lo avevamo detto in campagna elettorale e lo abbiamo fatto con le varianti al Rue, permettendo agli imprenditori di stare al passo con i mercati» chiude Renata Tosi.

Argomenti:

hotel

riccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *