Riccione, il Comune riscatta 70 parcheggi in zona mare: chiuso contenzioso

Il Comune di Riccione riscatterà 70 nuovi parcheggi in zona mare. E’ il risultato dell’accordo stragiudiziale che ha consentito all’amministrazione comunale di Riccione di chiudere un contenzioso in essere con la San Martino Parking Gest. Nell’accordo che prevede quindi la risoluzione della convenzione si riscattano anticipatamente 70 posti auto con un versamento di 500.000 euro a titolo transattivo (a fronte di una richiesta da parte della querelante di 11 milioni e 329 mila euro), da versare in due rate. L’accordo per il riscatto dei 70 posti auto sarà portato al voto di ratifica del prossimo Consiglio comunale.  “Chiudiamo con largo anticipo, favorendo quindi la dotazione pubblica di parcheggi in zona mare, un contenzioso tuttora pendente davanti alla Corte di Appello di Bologna – ha detto il sindaco di Riccione, Renata Tosi -. Arrivare ad un accordo in maniera anticipata ha permesso al Comune di poter riscattare 70 nuovi posti auto da mettere a disposizione di cittadini e turisti. La società ha quindi rinunciato alla pretesa di oltre 11 milioni di euro e a tutti i danni presunti. E’ noto come la capacità di parcheggio di una località balneare e zone commerciali sia proporzionale al suo successo di pubblico. Quindi la scelta di chiudere un contenzioso con una cifra molto più bassa della pretesa, riscattando parcheggi pubblici, è stata giudicata da questa amministrazione vantaggiosa e praticabile”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui