Riccione, “grazie ai turisti per l’idea: ora porto dappertutto il pesce della Romagna”

Da Riccione viaggia in tutta l’Emilia Romagna il pesce fresco del nostro mare, grazie a Daniele Castelluccia che da tre anni ha creato una realtà, al momento, unica. Si chiama “Mister Fish”: non solo consegna, ma anche gastronomia. Tutti i prodotti, freschissimi e di giornata, da qualche tempo partono da Riccione e arrivano fino a Modena, Bologna e Parma. Il prodotto è quello esclusivo, del mare Adriatico che arriva a destinazione in giornata, pulito e conservato in maniera ottimale.

Daniele Castelluccia


Fino a tre anni fa Castelluccia aveva una pescheria, poi ha pensato di dare una svolta e, paradossalmente, ha creato un servizio che sta avendo un incredibile successo, senza immaginare l’emergenza Covid. «Il nostro è un servizio aggiunto perché collaboro con le pescherie del territorio, con cui elaboriamo prodotti e idee. È una grande soddisfazione perché, da ex pescatore e avendo gestito pescherie, capisco le esigenze dei clienti».
Il cliente, ragiona Castelluccia, non solo per il momento storico dato dalla pandemia, ma anche per i tempi frenetici e la mancanza di tempo, con questo servizio non si priva di qualità e comodità.
«Il progetto è nato dai turisti in vacanza in città che mi chiedevano questo servizio anche nelle loro abitazioni». Ora da Riccione Castelluccia, con il suo furgone, raggiunge Parma, Modena, Bologna: il servizio funziona grazie a un’App di messaggi collettivi sulla quale, quotidianamente, vengono elencati i prodotti di giornata con i relativi prezzi: sia il pesce fresco che cucinato.
«I prodotti sono confezionati e refrigerati per garantirne la conservazione e l’integrità durante il viaggio – spiega Castelluccia –. Ovviamente, come pesce pronto non offriamo primi, ma sughi, spiedini, paella, piatti che il cliente riesce a gestire in casa. Per la regione prendo gli ordini il martedì e consegno il giovedì. Il rapporto umano che mi dà questo lavoro non me lo aspettavo e mi sta davvero dando tanta soddisfazione». Sì perché le consegne le fa Daniele personalmente con il suo furgoncino. «Sto pensando a un’App dedicata a questo sistema di consegna che, a livello nazionale, possa sfruttare il contatto diretto con la pescheria e poter usufruire della consegna del prodotto, pulito, preparato o pronto». La Romagna, e il suo fermento, non si fermano mai.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui