Ravenna, verso le elezioni: come richiedere il voto a domicilio in caso di grave infermità

 In vista delle elezioni comunali del 3-4 ottobre a Ravenna, è previsto per gli elettori affetti da gravi infermità essere ammessi al voto nel proprio domicilio. Si tratta di persone che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o affette da infermità così gravi da impedire l’allontanamento dall’abitazione con qualsiasi mezzo di trasporto.

Entro lunedì 13 settembre, l’interessato deve far pervenire all’Ufficio elettorale una dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto nell’abitazione in cui dimora.

La dichiarazione, in carta libera, deve riportare, oltre alla volontà di esprimere il voto a domicilio, l’indirizzo completo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico.

Occorre, inoltre, allegare la certificazione sanitaria appositamente rilasciata dal funzionario medico dell’Azienda sanitaria locale. Tale certificazione dovrà attestare la sussistenza delle condizioni di infermità con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato o le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

Il certificato, infine, potrà attestare l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto. Il modello di dichiarazione è reperibile al sito Internet del Comune di Ravenna: https://bit.ly/3yxXKnM

La richiesta di visita, per il rilascio del certificato medico per “Voto domiciliare”, deve essere fatta al Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl telefonando allo 0544.286698, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30.  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui