Ravenna, colpisce alla testa un benzinaio e lo rapina

RAVENNA. Armato di pistola, non ha esitato a colpire il benzinaio per rubare i soldi della cassa. È partita nella prima serata di ieri la caccia al responsabile della rapina a mano armata al distributore Ip di Camerlona, scappato in auto con l’incasso degli ultimi giorni di lavoro.
Il colpo è avvenuto attorno alle 19.30 nel piazzale del distributore affacciato su via Reale. In pochi minute sono giunti sul posto anche le pattuglie dei carabinieri, che procedono ora con le indagini. Stando a quanto ricostruito dagli uomini dell’Arma, il malvivente si sarebbe diretto verso il gestore della pompa di benzina, un ragazzo sui 20 anni, manifestando le sue intenzioni e estraendo la pistola per convincerlo a consegnare tutto l’incasso. A quel punto, con il calcio dell’arma – riconosciuta come una scacciacani – lo ha colpito alla nuca. In breve tempo si è diretto verso la cassa e ha prelevato i soldi.

L’articolo nell’edizione di oggi del Corriere Romagna

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui