La spiaggia di Rimini vista dall'alto

Pretendevano di avere il monopolio della vendita del cocco sulle spiagge della riviera romagnola. Una specie di racket della frutta. La banda minacciava, intimidiva e faceva pressioni per eliminare la concorrenza tra gli ombrelloni. Il Tribunale di Rimini ha condannato due, tra i membri principali, appartenenti alla stessa famiglia di origine napoletana: Mariano Manfredonia ha preso cinque anni e sei mesi, Espedito Manfredonia tre anni e otto mesi.

Argomenti:

cesenatico

Cocco

condanne

racket

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *