Problem solving: venerdì le premiazioni per il cesenate Damiani e il liceo forlivese Fulcieri Paulucci di Calboli

Venerdi 3 giugno alle 15, al Campus di Cesena dell’Università di Bologna le premiazioni delle Olimpiadi di Problem Solving, nate nell’anno scolastico 2008/2009. Promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, le Olimpiadi sono rivolte agli alunni delle classi IV e V della scuola primaria e agli studenti del triennio della scuola secondaria di I grado e del primo biennio della scuola secondaria di II grado.

Il Progetto delle Olimpiadi di Problem Solving” – Informatica e pensiero computazionale nella scuola dell’obbligo” (OPS), ha una grande valenza culturale: le prove si sono svolte per tutto l’anno scolastico 2021-2022 e si sono radicate nelle aree disciplinari di base (italiano, matematica ed inglese), volte a stimolare le competenze proprie del problem solving: il pensare, il ragionare, il fareipotesi ed operare scelte, per pervenire alla risoluzione dei problemi attraverso la logica. A partecipare circa 20.000 alunni da tutta Italia che, guidati dai loro insegnanti, hanno deciso di cimentarsi in questa adrenalinica avventura. Un percorso che favorisce negli alunni la capacità di lavorare in gruppo, mette in evidenza le eccellenze e consolida basi culturali su cui costruire i nuovi percorsi di informatica.

A Cesena, saranno premiati i primi tre posti nelle diverse categorie: le squadre di scuola secondaria di II grado; le squadre di scuola secondaria di I grado e le squadre di scuola primaria; mentre per la prova individuale saranno premiati gli studenti di scuola secondaria di II grado e gli studenti di scuola secondaria di I grado. Ulteriori premi per la categoria di gara Coding e il Pensiero Computazionale, Programmazione e Makers.

Già pubblicata, in parte, la classifica: per la prova individuale – scuola secondaria di II grado – vince Alessandro Damiani, del Liceo Scientifico Statale ‘AUGUSTO RIGHI’ di Cesena; per la gara a squadre – scuola secondaria di II grado, terzo posto per il Liceo Scientifico Statale Fulcieri Paulucci di Calboli – Forlì.

Ad aprire i lavori, Massimo Cicognani (Presidente Campus di Cesena – Università di Bologna); seguono gli interventi di: Enzo Lattuca (sindaco di Cesena), Anna Brancaccio (Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione), Maurizio Gabbrielli (Direttore DISI – UniBo), Maria Letizia Guerra (Delegata pubblico impegno, UniBo), Paola Salomoni (Assessore alla scuola, università, ricerca, agenda digitale, Regione E-R).

Previsto un momento inspirational talk con Alessandro Bogliolo, professore dell’Università di Urbino, membro di commissioni ministeriali.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui