Partecipazione, la Regione finanzia tre progetti a Rimini

Mer 12 Giugno 2019 | Redazione Web


RIMINI. Ci sono tre progetti riminesi, tra gli undici finanziati dalla Regione Emilia-Romagna, attraverso il bando della partecipazione che permette ad associazioni, imprese, gruppi di volontariato e tante altre realtà della società civile, di partecipare attivamente alle politiche regionali. In particolare, 20mila euro sono stati assegnati al progetto “Rimini Ci Vivo” per l’organizzazione del volontariato nella nuova era green e della comunità socializzante; 17mila euro al progetto di Cattolica “Referendum senza Quorum” per riformare lo statuto comunale e sostenere il protagonismo responsabile dei cittadini; 12mila euro al progetto di Verucchio “#quellocheserve” per la promozione della funzione sociale, ricreativa e didattica delle aree verdi. “Una vittoria per la democrazia partecipativa in Emilia-Romagna.

La Regione punta sempre di più al coinvolgimento dei cittadini nell’amministrazione della cosa pubblica, così da sostenere la realizzazione di attività e iniziative volte al miglioramento della comunità”, dichiara l’assessora al Bilancio e Riordino istituzionale Emma Petitti. Attraverso il nuovo bando, la Regione Emilia-Romagna, da inizio anno, ha certificato e finanziato 11 progetti per un totale di 180 mila euro, tra i quali i tre del riminese. “Valorizzare il contributo dei cittadini non solo nel decidere, ma anche nel fare. È questo il fine ultimo del nostro bando 2019, la cui seconda trance aprirà a luglio e vedrà il finanziamento di altre iniziative che puntano alla promozione del territorio e all'attivismo cittadino, in un'ottica di collaborazione e maggiore trasparenza.

Per vincere le sfide attuali, il modo migliore, secondo noi, è farlo assieme. Condividendo informazioni, progetti e iniziative”, conclude Petitti.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *