CALCIO

18/08/2018 - 08:20

di LUCA FILIPPI

Rimini, arriva Candido l’uomo che mancava all’attacco di Righetti

Domani niente Coppa Italia: la Lega Pro ha deciso di rinviare la giornata in seguito alla tragedia di Genova

Rimini, arriva Candido l’uomo che mancava all’attacco di Righetti

RIMINI. Con una nota apparsa poco prima delle 20 di ieri sul proprio sito ufficiale, la Lega Pro ha annunciato il rinvio delle gare di Coppa Italia Serie C in programma domani: «In segno di rispetto e vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti da una tragedia immane come quella di Genova, la Serie C ha deciso di fermarsi. Il Presidente Gravina ha disposto il rinvio, a data da destinarsi, delle gare di Coppa Italia, in programma domenica 19 agosto. La Lega Pro e i suoi club rinnovano la vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti gli abitanti di Genova». Domani, quindi, Rimini-Imolese in programma a Forlì non si giocherà.

Rimini, arriva Candido

Manca solo la firma, ma Roberto Candido può già essere considerato un giocatore del Rimini. Il fantasista brianzolo classe 1993 ha scelto la Romagna, sponda biancorossa. Nelle settimane scorse il giocatore scuola Sassuolo e Inter era stato contattato dal Ravenna, che gli aveva poi preferito una punta con caratteristiche differenti come Nocciolini. Su Candido si è poi buttato il Rimini, che ha battuto la concorrenza del Renate. Candido, legato al Padova fino al termine di questa stagione, prima di dire sì al Rimini ha rescisso il contratto in essere, ha ottenuto un buon incentivo all’esodo e in giornata firmerà con il club romagnolo. Il direttore sportivo Tamai e Candido hanno già trovato l’intesa, quindi non sono previsti colpi di scena . Candido la scorsa stagione ha collezionato 17 presenze e ha realizzato 2 reti con il Padova, che ha stravinto il Girone B della Serie C. L’esperienza in terza serie non gli manca: quella 2014-2015 è stata la stagione più prolifica con la maglia della Pro Patria (33 presenze, 9 gol). Poi il passaggio a Monza, Bassano e infine a Padova. Giocatore non altissimo (168 centimetri), ha caratteristiche atletiche simili a Golfo, altro pupillo della società riminese. Trequartista o seconda punta all’occorrenza (dunque adattissimo al 3-4-1-2 che Righetti ha provato finora), avrà il compito di aiutare la squadra a crescere in termini di qualità e di pericolosità offensiva. Una difficoltà a creare occasioni particolarmente evidenziata nelle ultime uscite e accentuata dall’infortunio di Cicarevic, comunque presto recuperabile. Con il suo arrivo, Righetti potrà avere una squadra più camaleontica, visto che Candido potrebbe favorire il passaggio al doppio trequartista oppure al 3-4-3. Per una trattativa prossima all’happy ending, un’altra che quasi certamente non decollerà: Juanito Gomez, classe 1985, vorrebbe tornare in Romagna (ha giocato a Bellaria) ma l’ingaggio e la poca certezza sulle sue condizioni fisiche spingono il Rimini a non correre il rischio. Il mercato comunque non è chiuso e fino alle ore 12 di sabato 25 c’è tempo per un ultimo colpo.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c