VOLLEY

20/07/2018 - 16:41

di ENRICO SPADA

Ravenna, la tradizione non cambia. La partenza è sempre in salita

Debutto casalingo contro Milano, poi trasferta a Civitanova e Modena al Pala De Andrè

Ravenna, la tradizione non cambia. La partenza è sempre in salita

BOLOGNA. Non cambia la musica rispetto agli anni scorsi. Per Ravenna ancora una volta c’è il consueto avvio durissimo di campionato con un bis di sfide “impossibili” nelle prime due giornate di campionato.

Fico Eataly a Bologna ha ospitato il vernissage del campionato di Superlega 2018-2019 e due delle prime quattro giornate vedranno i giallorossi impegnati in sfide con pretendenti allo scudetto: prima la trasferta sul campo di Civitanova dei tanti ex e del neo-arrivato Simon alla seconda giornata e poi la sfida casalinga con Modena che non ha più Ngapeth ma una squadra di ottimo livello.

Sfida del cuore a Monza

Alla quarta giornata il calendario ha piazzato la “sfida del cuore”, a Monza, contro la squadra degli ex Orduna, Buchegger e Soli che punta ad un posto al sole. Tre ex che furono decisivi qualche mese fa per la conquista della Challenge Cup per cui ieri il club ravennate è stato premiato ufficialmente dalla Lega Volley nel corso della presentazione dei campionati.

Gli altri due top team, Trento e Perugia, incroceranno le armi con Ravenna nel finale del girone, rispettivamente alla quartultima e terzultima giornata, mentre negli ultimi due turni di campionato potrebbero essere in programma una doppietta di sfide decisive in chiave salvezza per Ravenna contro Padova e la neopromossa Siena.

Riecco le retrocessioni

Nella prossima stagione torneranno infatti le retrocessioni. Saranno tre le squadre che scenderanno dalla Superlega alla Serie A2, a fronte di una sola promozione dalla A2 alla Superlega. L’obiettivo è quello di arrivare a 12 partecipanti per il campionato 2020-21. Il campionato inizierà il 14 ottobre con la prima giornata della regular season che si concluderà il 24 marzo, dopodiché inizieranno i play-off scudetto.

L’appuntamento di Fico è servito anche per ratificare gli ultimi acquisti di mercato del club ravennate che dunque potrà contare per la prossima stagione su una delle rivelazioni dello scorso campionato, il giovane opposto Argenta, che si è fatto notare con la maglia di Modena quando l’opposto titolare Sabbi ha avuto problemi fisici.

Ufficializzati anche gli ingaggi dello schiacciatore opposto lussemburghese Rychlicki che arriva dal Noliko Maaseik e per l’opposto ceco Smidl, proveniente dall’Ostrava.

La rosa completa di Ravenna prevede: Alzatori: Saitta e Di Tommaso. Opposto Argenta e Smidl. Schiacciatori: Poglajen, Raffaelli, Rychlicki, Lavia. Centrali: Verhees, Russo, Elia. Liberi: Goi e Marchini.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c