CICLISMO

Coppi e Bartali: i primi colpi di pedale in Romagna

In mattinata la Sant’Angelo-Gatteo, poi la cronometro a squadre da Gatteo Mare fino a Gatteo

di ANDREA BOCCHINI

22/03/2018 - 11:12

Coppi e Bartali: i primi colpi di pedale in Romagna

GATTEO. Per il settimo anno consecutivo Gatteo si prepara ad aprire la “Settimana Internazionale di Coppi e Bartali”. La breve corsa a tappe, organizzata dal Gs Emilia, prevede il classico e collaudato menu con la corsa equamente divisa tra Emilia e Romagna e le conferme degli arrivi ormai tradizionali di Gatteo e Sogliano. Una due giorni romagnola che offrirà un perfetto cocktail di ciclismo: oggi con una semitappa per velocisti e una cronosquadre nel pomeriggio e domani con il tappone per scalatori da Riccione a Sogliano al Rubicone.

I big da Mollema a Cunego

Nonostante la presenza di 6 formazioni World Tour (Sky, Movistar, EF Drapac, Mitchelton Scott, Trek, Lotto Jumbo), il parterre si è leggermente sgonfiato rispetto alle previsioni e non vedrà al via gli attesi gemelli Yates, che la Mitchelton Scott ha preferito dirottare sulla contemporanea Vuelta a Catalunya. Discutibile anche la scelta dello squadrone australiano di presentarsi al via solamente con 5 atleti, così come Team Sky e EF Drapac con un organico ridotto a 6 uomini. Il faro della corsa sarà l’olandese Bauke Mollema, pluripiazzato a Giro, Tour e Vuelta e alla ricerca della migliore condizione in vista della prossima corsa rosa. Oltre che sul campione olandese i riflettori saranno puntati su Rosa e Rowe (Sky), Betancur (Movistar), Felline (Trek Segafredo), Albasini (M.Scott), Battaglin (Lotto Jumbo) e sugli intramontabili Filippo Pozzato (Wilier) e Damiano Cunego (Nippo), quest’ultimo vincitore di 2 “Coppi e Bartali” e alle ultime gare tra i professionisti prima del ritiro.

Da Sant’Angelo a Gatteo

Il via ufficiale della corsa sarà dato questa mattina alle 9 dalla stabilimento Sidermec di S.Angelo per arrivare, dopo 98 km e poco più di 2 ore di gara, sul rettilineo di via Roma a Gatteo. Nel mezzo si attraverseranno Gatteo Mare, Savignano, Gambettola, prima di effettuare due giri sul circuito della “2xbene” a Longiano e tornare rapidamente a Gatteo dove, dopo un giro di un breve circuito di 8.7, si conoscerà il primo vincitore e leader della corsa. I pronostici sono tutti per il bresciano Jakub Mareczko della Wilier che, se riuscirà a sopravvivere alla doppia ascesa di Longiano, avrà ben pochi rivali sulla carta in volata.

Da Gatteo Mare a Gatteo

Giusto il tempo di cambiarsi e fare il pieno di carboidrati e sarà già tempo per la seconda semitappa che terminerà sulla stessa linea di arrivo e partirà 13.3 km prima da Gatteo a Mare. Dopo l’esperienza della scorso anno, con squadre composte da 4 atleti, si tornerà alla tradizione con una cronosquadre classica con team composti da 7 atleti. La corsa contro il tempo, che vede favorite CCC, Trek, Sky e Lotto, sarà aperta dalla Sangemini alle 15.30 e chiusa la Nippo Vini Fantini che partirà da Gatteo Mare alle 16.42.

Le tappe

Le tappe della Settimana Ciclistica di Coppi e Bartali: Oggi Semitappa 1 Gatteo-Gatteo (97.8 km); semitappa 2 Gatteo a Mare-Gatteo (Cronosquadre 13.3 km). Domani - 2ª tappa Riccione-Sogliano al Rubicone (130 km). Sabato 3ª tappa Crevalcore-Crevalcore (171.4 km); Domenica 4ª tappa Fiorano-Castello di Montegibbio (cronometro individuale 12.5 km).

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c