CALCIO SERIE B

Cesena, un altro arrivo in volata per gli stipendi

Trovate le risorse per pagare il quarto bimestre da 1,6 milioni ed evitare penalizzazioni

15/03/2018 - 11:47

Cesena, un altro arrivo in volata per gli stipendi

CESENA. Un’altra lunga, difficile e intensa volata. Ma alla fine, anche questa volta, il Cesena riuscirà a rispettare, nei tempi prestabiliti, tutti gli impegni economici assunti. Dalla sede di corso Sozzi filtra infatti una grande fiducia e quindi in giornata saranno preparati i bonifici (per un totale di poco più di un milione e 600mila euro) che serviranno per coprire, entro il termine perentorio di domani, gli emolumenti e i contributi di tutti i propri tesserati. Con il pagamento del quarto bimestre (relativo ai mesi di gennaio e febbraio 2018) anche per questa stagione il Cesena si mette definitivamente al riparo da eventuali penalizzazioni.

La novità poco digeribile

Che questa del 16 marzo sarebbe stata la tappa più difficile lo si sapeva dal 26 giugno scorso, quando il Consiglio Fedeale stabilì che i pagamenti degli emolumenti e dei contributi del quarto bimestre «in favore di tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo, con contratti ratificati» si sarebbero dovuti versare entro il 16 marzo e non più, come avveniva fino al 2017, entro il 16 aprile. Novità nella forma ma anche nella sostanza, vista la modifica apportata all’articolo 10 del Codice di Giustizia Sportiva, in cui si legge che il mancato pagamento del quarto bimestre comporta «l’applicazione, a carico della società responsabile, della sanzione di ... almeno 2 punti di penalizzazione in classifica». Due punti di penalizzazione per il mancato pagamento degli emolumenti e due punti di penalizzazione per il mancato pagamento dei contributi. In pratica, se non si arriva a saldare nessuno dei due pagamenti si viene penalizzati di 4 punti. Sanzione, altra novità di questa stagione, raddoppiata e da scontare nel campionato in corso e non più, come avveniva fino a un anno fa, nel campionato successivo.

Lugaresi sereno

Il presidente bianconero Giorgio Lugaresi, salito già nella giornata di ieri a Milano, dove questa mattina si riunirà il cda della Lega Serie B e a seguire si terrà il Consiglio, appare molto sereno e tranquillo: «Siamo a posto, non ci sarà nessun problema. Anche questa volta, nonostante l’anticipo di un mese e i tempi più stretti, provvederemo a rispettare le scadenze come abbiamo sempre fatto. Quindi venerdì (domani, ndr) effettueremo i pagamenti regolarmente».

Verso la ristrutturazione

Novità importanti, dal punto di vista societario, sono attese probabilmente già entro la fine di marzo. Il Cesena sta infatti per portare a termine un’importante ristrutturazione del debito che consentirà alla società di riuscire a “respirare” un po’ meglio, visto che il complesso piano di rientro dovrebbe essere ventennale e non più decennale. Non appena l’operazione sarà definita, i dirigenti del club di corso Sozzi la illustreranno in una conferenza stampa.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c