VOLLEY CHALLENGE CUP

16/02/2018 - 16:50

di SOFIA FERRANTI

Per la Bunge è un momento magico su tutti i fronti

Il centrale Vitelli: «Contro il Benfica siamo stati bravi. Ora pensiamo alla delicata trasferta di Vibo Valentia»

Per la Bunge è un momento magico su tutti i fronti

RAVENNA. La Bunge ha impiegato un po’ più del previsto ad ingranare la marcia giusta nel match di andata degli ottavi di finale di Coppa Challenge conto il Benfica, ma dopo aver perso il primo set, con pazienza ha messo in campo concentrazione e buon gioco vincendo i tre parziali successivi e mettendo una buona ipoteca sul passaggio del turno. Grazie alla vittoria per 3-1 infatti, se nella gara di ritorno dovesse proprio andare male (sconfitta per 3-0 o 3-1) i ravennati potranno comunque disputare il golden set. In terra portoghese, il 28 febbraio, alla Bunge per passare il turno senza problemi basterà vincere due set.

Gioco di squadra

Tra i protagonisti contro il Benfica il centrale Marco Vitelli, che ha firmato 9 punti (di cui un ace e 2 muri, con un 64% in attacco), e che da quando Georgiev si è infortunato è stato sempre schierato titolare da coach Soli, con buoni risultati. «Il Benfica è un’ottima squadra, in Challenge Cup è sempre arrivata alle fasi finali e sapevamo che non sarebbe stata una partita impegnativa – afferma Vitelli – Dopo qualche incertezza nel primo set siamo stati bravi ad imporre il nostro gioco, Orduna ha fatto girare la squadra e tutti abbiamo dato il nostro contributo. Siamo molto contenti, questo per noi è un momento positivo, speriamo di continuare così sia in Coppa che in campionato per raggiungere i nostri obiettivi». In effetti tra Coppa e Campionato la Bunge è in serie positiva da sei partite consecutive e la squadra ha riacquistato fiducia nei propri mezzi e punta dritto agli obiettivi. «Il 28 ci sarà la gara di ritorno a Lisbona contro il Benfica – prosegue Vitelli – abbiamo buone chances di passare il turno, ma non dobbiamo assolutamente prendere sottogamba la partita perché potrebbe essere molto rischioso».

Trasferta a Vibo

In Superlega invece Ravenna è attesa dalla trasferta a Vibo Valentia domenica prossima. Vibo è terzultima in classifica quindi per la squadra di Soli è un’altra occasione da non perdere. «Andiamo in un campo caldo – sottolinea Vitelli – quindi sarà un’altra partita dura, non possiamo permetterci di sbagliare questa sfida e questo potrebbe metterci troppa pressione addosso. Dobbiamo giocare tranquilli e dare il massimo perché se vinciamo a Vibo andiamo a quota 38 e sarebbe quasi fatta per l’obiettivo play-off».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c