BASKET A2

L'Andrea Costa realizza tanti canestri a fin di bene

Donati quasi 200 peluche al reparto di pediatria dell'Ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola

05/01/2018 - 16:05

L'Andrea Costa realizza tanti canestri a fin di bene

IMOLA. L'Andrea Costa Imola non si accontenta di rivestire un ruolo da protagonista nel campionato di A2 di basket, ma non perde di vista la solidarietà. Ieri una nutrita delegazione del mondo biancorosso ha fatto visita al reparto di pediatria dell'Ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola. Questa mattina la squadra dell'Andrea Costa ha visitato e salutato i piccoli pazienti consegnando i peluche raccolti grazie all'iniziativa “Teddy Bear Toss”.
Un’usanza in voga da circa un decennio negli Stati Uniti e che ha preso piede, dal 2014, anche nel basket italiano: in occasione dell'incontro serale Andrea Costa Imola Basket – De Longhi Treviso, dello scorso sabato 23 dicembre, al primo canestro della partita gli spettatori hanno lanciato i peluches in campo. Ne sono stati raccolti quasi 200 sul parquet imolese e oggi sono stati consegnati agli operatori del reparto della pediatria.

Alla consegna della donazione hanno preso parte la squadra al completo dell’Andrea Costa Imola Basket guidata dal coach Demis Cavina, il direttore generale dell’Ausl di Imola Andrea Rossi e l'équipe della Pediatria.
"L'Andrea Costa è parte della città - ha detto il direttore dell'Ausl Andrea Rossi - ed è bello quando ci si unisce grazie a queste iniziative. E' un'occasione che ci aiuta a regalare sorrisi e momenti di serenità ai bambini. Siamo entusiasti di questo dono che permette ai nostri piccoli pazienti di attenuare la paura di visite ed esami e rende un po' più piacevole la permanenza nel reparto. Nei prossimi giorni consegneremo i peluches ai bambini dopo un attento controllo della corrispondenza alle norme di sicurezza”.
Soddisfazione espressa anche dal coach Cavina: “Siamo molto contenti quando lo sport scende in campo per solidarietà. E' una iniziativa che per noi ormai sta diventando una tradizione alla quale ci fa molto piacere partecipare e ci permette di donare un sorriso con un'azione concreta”.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c