CALCIO B

28/10/2017 - 17:11

Il Cesena avanza di un'altra casella

Il Novara rimonta due volte i bianconeri al Manuzzi (2-2)

Il Cesena avanza di un'altra casella

Tra Cesena e Novara finisce 2-2, ma i rimpianti sono tutti per gli uomini di Fabrizio Castori, che sprecano diverse chance e sono anche sfortunati. I bianconeri partono forte: nei primi 7 minuti mancino di Laribi deviato in corner, destro centrale di Dalmonte e conclusione di poco alta di Schiavone. Sono poi gli ospiti a dettare il ritmo, prendendo campo e andando vicini al gol con Di Mariano, il cui destro a giro al 20' termina di un soffio a lato della porta difesa da Fulignati che aveva appena preso il posto dell'infortunato Agliardi (guaio muscolare). Verso il finale di tempo torna in avanti il Cesena, che al 35' sfiora il vantaggio con Jallow (destro da buona posizione alto di poco) per poi trovarlo all'ultima azione proprio col gambiano: Laribi gira per Dalmonte, cross al bacio e zuccata dove Montipò non può arrivare. Come sabato scorso contro il Foggia, lo spettacolo arriva nella ripresa: nei primi 10 minuti il Cesena si divora il raddoppio prima con un palo di Laribi su provvidenziale tocco di Montipò. Dall'altra parte il Novara pareggia: punizione messa fuori male di Fazzi, controllo col braccio non visto dall'arbitro del neoentrato Chajia che da pochi metri segna. Palla al centro e subito 2-1: corner di Laribi, testa di Scognamiglio e nuovo vantaggio Cesena. Jallow al 74' spreca una ripartenza dopo un doppio dribbling e 3 minuti dopo ecco il 2-2: cross al centro, Fulignati rimane immobile e dopo la traversa di Troest arriva il pari di Macheda. Il 2-2 anestetizza il Cesena, stanco e incapace di creare altri pericoli: sfuma la seconda vittoria di fila.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c