SAN MARINO

11/02/2019 - 09:08

Investimenti annunciati da Ali-Turki, a San Marino l’opposizione interroga il Governo

Partito Socialista e Rete presentano oggi una interpellanza in cui chiedono anche dei partner dell’imprenditore

Investimenti annunciati da Ali-Turki, a San Marino l’opposizione interroga il Governo

SAN MARINO. I consiglieri Denise Bronzetti del Partito Socialista e Gian Matteo Zeppa del Movimento Rete depositeranno oggi presso la Segreteria istituzionale, una interpellanza con richiesta di risposta scritta «in merito alla vicenda Ali-Turki, in riferimento agli investimenti che lo stesso Turki aveva anticipato voler fare nella Repubblica di San Marino». In particolare saranno chieste spiegazioni in merito «a tali investimenti che sarebbero stati proposti al Governo sammarinese assieme ad un gruppo cinese ed anche da una società Italiana. Turki, in una intervista rilasciata a San Marino Rtv, spiegava che «insieme all’amministratore delegato di un gruppo cinese, abbiamo avuto un incontro con il governo sammarinese per illustrare il progetto». E ancora: «Con alcuni funzionari abbiamo anche visitato le zone interessate, con l'idea di tornare successivamente con un team al completo del gruppo cinese». Inoltre il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Nicola Renzi nella commissione del 14 maggio scorso, continuano i consiglieri di opposizione, aveva spiegato di avere incontrato Turki in totale «due volte e sulle proposte di investimento» aveva fatto presente «quali per erano possibili e quali invece mal si conciliavano con le esigenze del nostro Paese».

Sempre in Commissione esteri in data 7 novembre 2018 era stato presentato a firma Rete, Ps, Pdcs un ordine del giorno, «respinto a maggioranza che chiedeva di poter accedere e prendere visione delle intere documentazioni attestanti le richieste pervenute e depositate presso il Dipartimento Affari Esteri».

Per questo i due consiglieri di opposizione interpellano il Governo e si richiede risposta scritta  per conoscere «se corrisponde al vero che ci sono stati incontri con una delegazione di Governo e il Ali Turki in merito agli investimenti in territorio». Inoltre, in caso affermativo, «si chiede di conoscere quanti incontri ci sono stati e in quale sede si sono svolti e chi era presente del Congresso del Stato». Inoltre si chiede «se sono state fatte trasferte fuori territorio da parte di una delegazione del Congresso di Stato per discutere di questi investimenti». Inotre Ali Turki afferma, poiché gli investimenti sarebbero stati fatti con un gruppo cinese e una società italiana, si interpella pertanto il Governo per sapere «se il Congresso di Stato era a conoscenza di questo gruppo cinese e della società italiana, ed in caso affermativo si chiede di conoscere nel dettaglio la compagine societaria di entrambi i gruppi imprenditoriali».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c