CANILE COMUNALE

"Stefano Cerni": il Comune riaffida la gestione alle associazioni

23/07/2014 - 12:55

"Stefano Cerni": il Comune riaffida la gestione alle associazioni

RIMINI. Gestione del canile comunale "Stefano Cerni" e dei servizi inerent. Il Comune di Rimini, fino a giugno 2015, ha riaffidato la gestione ia dnA Rimini nel ruolo di associazione capofila.

Prosegue così il progetto di gestione iniziato nel 2012 che ha visto coinvolte a vario titolo associazioni come “e l’uomo incontrò il cane” K. Lorenz, Animal Freedom, Atma onlus, Gli Amici di Benny, Associazione Vegetariana Italiana dell’ Emilia Romagna e RSM, ANPANA Rimini, con dnA Rimini (difesa, natura, animali, ambiente) nel ruolo di associazione capofila. Al momento della presa in consegna dei servizi nella struttura erano ospitati 82 cani e 81 gatti, mentre nel periodo primo novembre 2012 al 30 giugno scorso sono stati 714 i cani ricoverati e 832 i gatti. 510 i cani ricoverati riconsegnati ai rispettivi “proprietari” dopo essere stati identificati. Numeri in crescita perchè non di rado padroni di cani e gatti, a causa della crisi economica, non sono più in grado di accudirli.

I gatti adulti, ospitati per postumi di traumi o perché sottoposti ad interventi di sterilizzazione, una volta guariti sono stati reinseriti nell’ habitat di provenienza, ai sensi di quanto previsto dalle nuove norme regionali per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina. Hanno invece trovato definitiva sistemazione presso una famiglia 164 cani e 350 gatti. Al 30 giugno 2014 in canile risultano presenti 58 cani e 77 gatti.

Il canile “Stefano Cerni” è aperto al pubblico da lunedì a sabato tutte le mattine dalle 9 alle 12; nei pomeriggi di mercoledì e sabato dalle 15.00 alle 17.00

Per informazioni 0541 730730, email canilestefanocerni@gmail.it

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c