ABUSI EDILIZI

Luogo di preghiera abusivo su un terrazzo

Sono 11 le violazioni rilevate dalla polizia municipale nel mese di dicembre: scovate infrazioni di ogni genere

05/01/2014 - 11:21

Luogo di preghiera abusivo su un terrazzo

RIMINI. C’è anche un manufatto realizzato al sesto piano di un terrazzo a Torre Pedrera, a pochi passi dal mare, e utilizzato come luogo di preghiera, fra gli abusi edilizi rilevati dalla polizia municipale nel mese di dicembre.

In totale le violazioni riscontrate dagli agenti sono 11, del genere più diverso.

Tra le contestazioni: il posizionamento su un terreno di contanier e la realizzazione di manufatti in ferro, lamiera e legno; un sottotetto e un garage utilizzati come abitazioni; i lavori di restauro di una casa con diverso posizionamento di alcuni tramezzi e la variazione delle aperture esterne.

Da segnalare inoltre: l’ampliamento di una loggia di cinque metri quadrati su una terrazza, il “tamponamento” di una loggia di 92 metri quadrati con infissi in vetro e alluminio, la realizzazione di un manufatto in legno all’interno di un cortile e la costruzione di un portico con struttura in ferro di 72 metri quadrati e di un manufatto di 24 mq in tubolari di ferro.

Fra gli abusi ci sono anche alcuni lavori di riqualificazione del piano terra di un albergo.

Per ora non è stata comminata nessuna sanzione: coloro che sono stati raggiunti dal verbale della municipale hanno infatti il tempo necessario per respingere le accuse e dimostrare che è stato aperto un procedimento di sanatoria anche tramite la domanda di condono.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c