SAN CLEMENTE

Nuovo stabilimento Del Conca aperto in Tennessee

28/03/2014 - 12:00

Nuovo stabilimento Del Conca aperto in Tennessee

SAN CLEMENTE. E’ stato inaugurato, a Loudon in Tennessee, lo stabilimento Del Conca Usa. All’evento hanno partecipato personalità politiche ed economiche di spicco come James Matlock, rappresentante dello stato del Tennessee, Allen Borden del dipartimento per lo sviluppo economico del Tennessee e due sindaci, della Contea di Loudon Estelle Herron e della città Judy Keller, oltre a numerosi clienti americani del gruppo.

«Il nostro è uno dei più moderni stabilimenti produttivi di gres porcellanato del mondo - sottolinea il Ceo del gruppo Enzo Donald Mularoni - e, come recita lo slogan che abbiamo utilizzato, sfornerà prodotti designed in Italy, made in Usa. Una particolare attenzione è stata dedicata alla messa in pratica di processi produttivi altamente efficienti ed orientati ai massimi standard internazionali anche in fatto di organizzazione ed efficienza del lavoro, qualità e rispetto dell'ambiente. A quest'ultimo proposito ci piace sottolineare che lo stabilimento, impiegando la migliore tecnologia ambientale disponibile, ricicla il 100% delle acque di processo, delle polveri, degli scarti di produzione».

A dimostrazione dell’alta tecnologia utilizzata, è stata realizzata in tempo reale per gli intervenuti alla cerimonia, una produzione di piastrelle limitata con la grafica del nuovo stabilimento reso ancor più suggestivo da una bellissima alba americana.

L’evento è diventato una grande festa in tutta la Contea di Loudon anche perché il Gruppo Del Conca, tramite il nuovo stabilimento, ha dato lavoro ad oltre 100 famiglie e si è fatto notare offrendo al personale benefits ai massimi livelli rispetto agli standard americani (assicurazione medica, dentale e contributi pensionistici).

«Il nuovo sito produttivo - conclude Mularoni - servirà anche per immagazzinare i prodotti fabbricati in Italia dando cosi alla ceramica Made in Italy lo stesso livello di servizio di quella Made in Usa. Questo investimento, lungi dal costituire una delocalizzazione, consentirà di accrescere le nostre quote di mercato in Nord America rendendo più forte l’intero gruppo».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c