RIMINI

05/10/2018 - 06:49

Teatro Galli di Rimini come cornice d'amore

Regalo speciale in occasione delle nozze d’oro dei genitori

Teatro Galli  di Rimini come cornice d'amore

RIMINI. Un fiore per festeggiare mezzo secolo d’amore. In occasione delle nozze d’oro dei genitori, Daniela ha pensato a un regalo speciale: il fiore del Galli. Sergio Magnani e Anna Peruzzi sabato hanno festeggiato insieme alle persone care cinquant’anni di matrimonio: una ricorrenza che la figlia Daniela ha voluto legare a un altro traguardo storico, la riapertura del teatro dopo 75 anni. «Ho approfittato dell’iniziativa per fare ai miei genitori un regalo particolare – racconta Daniela –. Sono stati molto lieti di scoprire di essere diventati amici del Teatro Galli e di poterne condividere un pezzettino».

L’iniziativa “Entra in scena con un fiore” prevede che diventando Amico del Galli con una libera donazione si possa ricevere uno dei preziosi stucchi realizzati in gesso e rivestiti in foglia d’oro che ornano il teatro e che riproducono, su disegno dell’architetto Luigi Poletti, un elemento floreale. C’è chi ha scelto il fiore come regalo per l’anniversario di nozze, chi come simbolo di uno dei momenti più importanti della sua vita. È il caso di un riminese, che si sposerà a breve e che lo ha scelto come bomboniera. Un altro esempio quindi di quanto sia palpabile e diffusa l’attesa e la partecipazione per la riapertura di un luogo che è più di un “contenitore culturale”, ma è un pezzo importante dell’identità di Rimini. Lo dimostra anche il numero di adesioni alla campagna, che ha superato le 125 donazioni. Un numero che si aggiorna di giorno di giorno.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c