RIMINI

26/09/2018 - 11:19

Presa la banda che a Lanciano ha tagliato il lobo dell'orecchio alla donna di Rimini

Niva Bazzan era stata aggredita insieme al marito durante la rapina in villa

Presa la banda che a Lanciano ha tagliato il lobo dell'orecchio alla donna di Rimini

RIMINI. Sono stati fermati i presunti componenti della banda che nei giorni scorsi hanno aggredito brutalmente una coppia di coniugi a Lanciano, tagliando il lobo dell'orecchio alla donna, Niva Bazzan, originaria di Rimini, durante un tentativo di rapina in villa. Si tratterebbe di un sodalizio composto da un pugliese, ritenuto il capo, e da alcuni rumeni. Tre al momento gli arrestati, che pare si stessero organizzando per fuggire. Stando a quanto ricostruito finora, dopo essere entrati nella casa del medico e della moglie alla ricerca della cassaforte, non trovando il denaro i banditi avevano ferito la donna con una roncola. Ma l'inchiesta prosegue. Si indaga ora su una presunta complice, una connazionale degli arrestati che lavora come collaboratrice domestica a casa dei coniugi malmenati, che potrebbe aver fatto da basista.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c