RIMINI

31/07/2018 - 12:31

Prende a calci il proprio cane davanti ai passanti, denunciato 52enne di Rimini

Ad allertare la Polizia sono stati alcuni passanti che di fronte a quella scena hanno messo in salvo l'animale

Prende a calci il proprio cane davanti ai passanti, denunciato 52enne di Rimini

RIMINI. Ha scaraventato a terra il proprio cagnolino prendendolo a calci. Una scena avvenuta nel cuore della notte di fronte ad alcuni turisti che hanno preso in custodia l'animale allertando la Polizia che ha denunciato il proprietario, un 52enne riminese, per maltrattamenti. L'episodio è avvenuto poco dopo l'una a San Giuliano di Rimini, dove gli agenti sono intervenuti in seguito alla segnalazione di alcuni passanti che indicavano un diverbio in atto. Giunto sul posto il personale in divisa di Volanti e reparto cinofili ha appurato che la causa della discussione era il modo in cui l'uomo trattava il proprio cane di piccola taglia. Stando a quanto ricostruito l'animale, portato senza guinzaglio, era stato lanciato a terra e colpito a calci senza motivo e per evitare ulteriori conseguenze i passanti erano intervenuti in difesa del cane. Gli agenti dopo averne accertato l’effettiva proprietà, hanno parlato con l’uomo per capire i motivi di tale comportamento violento ma questi, alternando momenti di lucidità con altri di alterazione psichica, non ha saputo dare alcuna spiegazione per il suo comportamento. Per questa ragione il cane è stato sequestrato ed affidato agli operatori del canile comunale e il proprietario denunciato per il reato di maltrattamento di animali.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c