RIMINI DICE NO AL RAZZISMO

Il Ponte di Tiberio si colora di arancione

Piazza Cavour esploderà di fiori

19/03/2014 - 12:35

Il Ponte di Tiberio si colora di arancione

Anche Rimini si colora d’arancione. L'Amministrazione comunale ha infatti deciso di aderire alla settimana antirazzista promossa dal Consiglio dei Ministri e dall’Anci e, nell'occasione, il Ponte di Tiberio si tingerà di arancione e tanti fiori coloreranno Piazza Cavour.

«Un invito che estendiamo a tutti i riminesi – ha detto il vicesindaco con delega alle politiche d’immigrazione Gloria Lisi - per testimoniare la propria adesione ai valori della giornata mondiale contro ogni forma di razzismo con un piccolo segno, magari una coccarda o un fiocco se non con un capo d’abbigliamento d’arancione».

Tra le iniziative promosse nel pomeriggio del 21 La biblioteca vivente, a cura dell'associazione Arcobaleno, che restituisce, con l'esposizione di elaborati, il frutto di laboratori realizzati con le scuole primarie e secondarie sul tema del focolare domestico, presente in piazza Cavour, di fronte al Palazzo del Podestà dove si tiene la mostra “Sport Sportivi e Giochi olimpici nell'Europa in guerra (1936- 1948)”.

Venerdì alle 10 presso l’istituto professionale Einaudi in via Morri 8, gli studenti e la docente Roberta Piovaccari presenteranno il video “Ubuntu, si è persona solo attraverso altre persone”. Interverranno Alberto Emiletti per Amnesty International e Margherita Gianfreda coordinatrice del progetto didattico Ubuntu; Letture a cura di Pier Paolo Paolizzi. L’incontro è aperto a tutti.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c