RIMINI

Bomba da fare esplodere, ecco il piano per non fare collassare il traffico

Nelle zone rosse e arancione blocco della circolazione, indicate le strade alternative. Previsti anche i centri di accoglienza, coinvolte circa 6mila persone

26/07/2018 - 07:56

Bomba da fare esplodere, ecco il piano per non fare collassare il traffico

RIMINI. Si avvicinano le operazioni previste per domenica di disinnesco e rimozione dell’ordigno bellico da 200 chili della Seconda guerra mondiale, rinvenuto in un cantiere edile in via del Grano a Santarcangelo di Romagna. Sono circa 6.600 i residenti coinvolti, 5.600 a Santarcangelo e un migliaio a Rimini. Ecco perché presso la parrocchia Giovanni Paolo II, in via Morigi, sarà allestito un centro di accoglienza, operativo a partire dalle 7, per persone non autosufficienti o che non hanno la possibilità di recarsi da parenti o amici. Sarà a disposizione anche il centro sportivo e sociale di Poggio Torriana in via Costa del Macello.
Sono state poi previste due aree: la zona rossa, calcolando un raggio di 1,4 chilometri dal punto di rinvenimento, in cui sarà obbligatoria l’evacuazione totale a partire dalle 9. Nella zona arancione, considerata calcolando un raggio di 1,6 chilometri, l’evacuazione non sarà obbligatoria.

Chiusure presidiate

La circolazione nelle strade che rientrano nelle zone rossa e arancione sarà interrotta. Le forze dell’ordine e i volontari della protezione civile presidieranno le chiusure. La sospensione del traffico è prevista anche per un tratto della via Emilia, mentre l’autostrada A14 non sarà interessata da alcuna restrizione. I percorsi alternativi consigliati per raggiungere le principali località, evitando le zone rossa e arancione dove appunto non si potrà circolare né a piedi né con mezzi, sono per chi deve raggiungere Rimini provenendo dal centro di Santarcangelo e da Poggio Torriana, le vie Scalone, Trasversale Marecchia e Marecchiese. Mentre coloro che vorranno raggiungere l’A14 (che non sarà interessata da alcuna restrizione) o dirigersi verso il mare, provenendo ad esempio da Poggio Torriana, potranno utilizzare le vie Cupa, Montevecchi e San Vito (esclusi i mezzi pesanti e i veicoli di altezza superiore ai tre metri).

Infine, chi proviene da Cesena e deve dirigersi verso Poggio Torriana-Verucchio potrà percorrere le vie Andrea Costa, Cupa e Santarcangelese, esclusi i mezzi pesanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c