RIMINI

18/07/2018 - 11:29

Turisti rapinati nella notte, due ragazzi in manette

I carabinieri arrestano anche un 27enne che ha minacciato un vigilante con un cacciavite

Turisti rapinati nella notte, due ragazzi in manette

RIMINI. È di tre rapinatori arrestati il bilancio dei carabinieri hanno intensificato la presenza sul territorio. A Bellaria Igea Marina, in manette è finito un marocchino di 27 anni per il reato di rapina. Il giovane era stato notato da un addetto alla vigilanza notturna mentre, con uno zaino sulle spalle, si aggirava con fare sospetto tra gli stabilimenti balneari su viale Pinzon. L’addetto alla sicurezza ha chiamato i militari: in quel momento il giovane è entrato nel chiosco annesso ad uno stabilimento balneare dove ha rotto un frigorifero per portare via le bevande contenute per riporle nel proprio zaino. Il vigilante, pertanto, ha deciso di intervenire ma il giovane, vistosi scoperto, lo ha minacciato con il cacciavite con cui aveva rotto il frigorifero e, dopo averlo spintonato a terra, si è dato alla fuga ma è stato bloccato dai carabinieri arrivati sul posto.

Inoltre, nel corso della notte di domenica, i militari hanno arrestato due marocchini, di 23 e 33 anni. Erano circa le 4 del mattino quando i due, dopo aver abusato di sostanze alcoliche, si sono avvicinati a due giovani turisti vicentini che passeggiavano su viale Regina Margherita chiedendo loro di dargli delle sigarette. In tale frangente, con mossa repentina, uno dei rapinatori si è messo alle spalle di uno dei ragazzi e, dopo averlo bloccato, gli ha portato via il portafoglio. L’altro uomo, affermando di essere armato, ha invece minacciato entrambi intimando loro di non muoversi e di non avvisare le forze dell’ordine. I due si sono allontanati ma una pattuglia dei carabinieri, avvisata dai due turisti, è riuscita a trovare i marocchini e ad arrestarli per rapina.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c