RIMINI

08/07/2018 - 12:31

Soler “re” per una Notte Rosa: 2,5 milioni di persone in festa

Decine di eventi disseminati lungo l’arenile da Torre Pedrera fino a Miramare: 100 appuntamenti che hanno punteggiato gli oltre 15 chilometri di lungomare

Soler “re” per una Notte Rosa: 2,5 milioni di persone in festa

RIMINI. Musica, festa e divertimento. Tutto colorato di rosa. Con circa 2 milioni e mezzo di partecipanti, la Notte Rosa si conferma il Capodanno dell’estate: piazze e spiagge gremite dai Lidi di Comacchio a Pesaro. Secondo l’Osservatorio turistico dell’Emilia Romagna, da venerdì a questa sera si registra un giro d’affari superiore ai 200 milioni di euro.

Soler, re della Notte

Venerdì notte in piazzale Boscovich, boom di pubblico per Alvaro Soler. La star internazionale ha attirato sulla spiaggia illuminata dalla ruota una marea di gente, dando il via ufficiale nel migliore dei modi al weekend della Notte Rosa. Tutto esaurito negli hotel, pienone nei bar e nei locali, doppi turni nei ristoranti, lungomare, piazze, spiaggia invasa in ogni spazio. Un afflusso continuo, migliaia di persone di ogni età, unite in un lungo, simbolico abbraccio, concerti e strade piene ovunque, dalla sera al giorno. Dalla carica pop di Alvaro Soler che ha dato il via alla festa sulla spiaggia libera, fino al primo sorgere del sole sulla spiaggia di Rimini Terme con le note raffinate di Remo Anzovino, passando attraverso decine di dj set, musica live, i colori del Tunga e le feste nei chiringuiti, per una serata indimenticabile.

Dal tramonto all’alba

Al centro della festa, la spiaggia libera all’ombra della ruota panoramica. Qui venerdì sera si è dato appuntamento il popolo in rosa sin dal tardo pomeriggio, fino alle 22,20 quando sul palco è salito il cantante spagnolo per contagiare il pubblico con la sua carica musicale, trainata dai grandi successi e intervallata da alcuni brevi racconti di episodi della vita di Alvaro Soler. Racconti di vita quotidiana di un big internazionale della musica in viaggio verso la Notte Rosa, condivisi anche attraverso le sue storie di Instagram, che lo hanno visto protagonista di un ritardo nell’arrivo della sua chitarra all’aeroporto e anche della sua band, che è riuscita a raggiungerlo soltanto dopo 13 ore di un interminabile viaggio. Il momento clou della serata arriva sulle note di Sofia, quando tutto il pubblico ha iniziato a cantare e ballare all’unisono, ripercorrendo i successi più cantati e ascoltati alla radio, canzoni memorabili come El Mismo Sol, il nuovo singolo, diventato il tormentone dell’estate, La Cintura, che segue il successo della hit dello scorso anno, Yo Contigo Tù Conmigo.

Dalla spiaggia libera di piazzale Boscovich, la festa si è irradiata su tutto il lungomare, passando dalla notte rosa per i bambini in piazzale Fellini, toccando i tanti chiringuiti sulla spiaggia, i dj set e il grande palco scenografato di Kennedy Cake, il truck con il dj set di RDS, i colori arcobaleno del Tunga a Bellariva, e le tante feste disseminate da Torre Pedrera fino a Miramare, per una notte tutti insieme per proporre più di 100 eventi che hanno punteggiato i 15 chilometri di lungomare.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c