RIMINI

Incendio al ristorante, chef ustionato. Fuga dei clienti, palazzina evacuata

Il rogo, partito dalla cappa della cucina, si è sviluppato nel ristorante poco dopo le 22 di ieri sera

13/05/2018 - 07:05

Incendio al ristorante, chef ustionato. Fuga dei clienti, palazzina evacuata

RIMINI. Un incendio si è sprigionato ieri sera poco dopo le 22 dalla cappa della cucina del ristorante “Sottosale” di San Giuliano. Il cuoco del locale si è ustionato a un braccio ed è stato portato all’ospedale Infermi di Rimini in ambulanza dai soccorritori del 118.

Il fuggi fuggi

Nel volgere di pochi attimi il fumo ha invaso il ristorante provocando il fuggi fuggi dei clienti. Arrivati sul posto, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza tutta la palazzina, evacuando tutti e tre i piani. Inizialmente le dimensioni dell’incendio erano parse molto più vaste, tanto che si temeva che potesse andare a fuoco tutto l’edificio.

I soccorsi

Al contrario, le fiamme si sono propagante soltanto all’interno del “Sottosale”, particolarmente affollato essendo sabato sera, da cui è continuato a uscire del fumo per molto tempo. Oltre alle ambulanze del 118, a San Giuliano sono intervenuti i vigili del fuoco con l’autoscala e un secondo mezzo per domare le fiamme, e la polizia di Stato. Fortunatamente le condizioni del cuoco sono sono apparse gravi dato che l’ustione è parsa limitata a un braccio. Al momento di andare in stampa non è stato possibile stimare i danni provocati dal rogo dato che erano ancora in corsi gli interventi di messa in sicurezza da parte dei vigili del fuoco.

Il precedente

Un episodio analogo si era verificato lo scorso 19 aprile a Marina centro. In quel caso però l’incendio si era sviluppato verso le 19, poco prima dunque dell’arrivo dei clienti del “Amo Rimini”. A scatenare le fiamme era stato un corto circuito, sempre nella cucina, nel complesso dell’hotel Savoia.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c