RIMINI

Flaminio, tetto "bucato": cambiate tutte le guaine, al via i nuovi controlli

Finiti gli interventi di sostituzione, Anthea fa scattare i monitoraggi in vista dell'ultimo strato di vernice protettivo

17/03/2018 - 13:30

Flaminio, tetto "bucato": cambiate tutte le guaine, al via i nuovi controlli

RIMINI. I lavori sul tetto del Palaflaminio sono terminati. I monitoraggi sono partiti nei giorni e dalle prime piogge arrivate sembrerebbe che la situazione sia tornata alla normalità. La certezza però non c’è ancora e l’amministrazione comunale, per conto di Anthea a cui sono stati affidati i lavori, continuerà con i controlli anche nelle prossime settimane in cui sono previsti degli acquazzoni. Gli interventi previsti erano partiti all’indomani del caos che aveva portato al trasferimento della partita casalinga di basket dei Crabs al palazzetto di Santarcangelo. Le infiltrazioni sul tetto del Flaminio avevano bagnato il campo e l’amministrazione era successivamente corsa ai ripari, anche se la situazione non sembrava semplice, tanto che l’assessore allo Sport Gianluca Brasini aveva parlato di «mistero». Già perché dal 2015 ad oggi Anthea è intervenuta quattro volte sul problema delle infiltrazioni nel palazzetto: giugno 2015, maggio e dicembre 2017, marzo 2018.

La vernice speciale

Gli interventi si sono concentrati sulla copertura, andando via via a concentrarsi sulla sostituzione della guaina (il diaframma che sta tra tetto e solaio). Adesso la situazione pare tornata quindi alla normalità ma questa settimana e la prossima, in via cautelativa, Anthea provvederà a un ulteriore ripristino di altre parti della guaina. Una volta eseguito questo intervento verrà monitorata la situazione e se l’esito sarà positivo il tutto verrà coperto con una vernice speciale a protezione delle nuove parti di guaina posata.

Solo a quel punto si potrebbe mettere un punto a questo «mistero», per usare le parole dell’assessore, che si trascina ormai da quattro anni e sembra essere diventato un rompicapo senza soluzione. Di certo c’è comunque che l’amministrazione ha intenzione nei prossimi mesi di intervenire per circa un milione di euro, al fine di fare un restyling e trasformare il palazzetto con interventi ecosostenibili.

Altro servizio a pag. 27

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c