RIMINI

02/03/2018 - 13:22

Svanito nella bufera al parco della Cava

Il 47enne Roberto Nicoletti ha fatto perdere le proprie tracce. La disperazione di amici e parenti

Svanito nella bufera al parco della Cava

RIMINI. Da più di 48 ore non si hanno più notizie di Roberto Nicoletti, riminese di 47 anni. L’ultimo suo avvistamento, come riferito ai carabinieri della Compagnia di Rimini dove la nipote ha sporto denuncia di scomparsa, è avvenuto mercoledì mattina nell’area del parco della Cava trasformato in queste giornate di neve in pista per gli slittini.

Roberto Nicoletti, 1,80 di altezza per 70 chili circa di peso, al momento della scomparsa indossava un piumino rosso con cappuccio, scarpe da tennis e tuta da ginnastica, non certo l’abbigliamento più adatto per affrontare le temperature rigide portate da Burian, la perturbazione siberiana che sta spazzando l’Italia da giorni. Un elemento che fa aumentare in modo esponenziale la preoccupazione della nipote sul suo destino.

Roberto Nicoletti, celibe, vive in via dell’Allodola dove divide casa con la madre, sua unica fonte di sostentamento non avendo lui una occupazione. A favore di Roberto Nicoletti c’è almeno un quadro clinico buono. Sempre nella denuncia di scomparsa la nipote ha verbalizzato che le sue condizioni di salute generali sono buone. L’unico disturbo di cui soffre con una certa frequenza è l’emicrania.

Tra i primi a diffondere la notizia della sua sparizione con richiesta di aiuto con due messaggi postati su Facebook da Paolo Sgallini, notissimo artista di strada riminese nonchè amico di Roberto Nicoletti. Che a sua volta ha un proprio profilo Fb che però non da segni di attività da martedì scorso, giorno della sua scomparsa. Chi avesse notizie utili sulla sua sorte, è invitato a mettersi in contatto con i carabinieri della Compagnia di Rimini.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c