BELLARIA IGEA MARINA

29/01/2018 - 10:23

Blitz dei carabinieri dal santone, interrotto rito di purificazione

Trovati in 40 vestiti di bianco, tra cui un neonato e quattro ragazzini. Tristano Onofri, ex stilista diventato mago Mehaleon, accusato di truffa e abusivo esercizio della professione medica

Blitz dei carabinieri dal santone, interrotto rito di purificazione

Il blitz dei carabinieri

BELLARIA IGEA MARINA. I carabinieri lo stavano aspettando. Lì nella Casa della luce, la base operativa di via Carducci, a Bellaria Igea Marina, Tristano Onofri - ex stilista diventato da qualche anno sedicente santone conosciuto con il nome Mehaleon - è arrivato ieri mattina per uno dei suoi tanti riti di purificazione.

Neonati e ragazzini

Una cerimonia di gruppo, che l’uomo - già noto alle cronache per essere finito nel mirino della trasmissione Striscia la Notizia - ha visto interrompere dall’irruzione dei militari dell’Arma, i quali hanno capito che era il momento di intervenire quando hanno visto arrivare nella via alcuni pulmini con dentro uomini e donne pronti a chiedere di essere guariti e di partecipare al cerimoniale. Il blitz all’interno della villetta ha quindi permesso ai carabinieri di trovare non solo il settantenne bellariese Tristano-Mehaleon, ma anche una quarantina di persone tutte vestite di bianco, tra cui quattro ragazzini tra i 12 e i 15 anni e un neonato.

Le perquisizioni

Il gruppo di presenti era composto di persone appartenenti allo staff del presunto santone, ma soprattutto di uomini e donne arrivate lì per chiedere guarigioni, purificazioni, terapie e liberazioni dal male. I militari hanno così iniziato le perquisizioni, ordinate dal pm Luca Bertuzzi, e hanno trovato circa duemila euro, frutto delle donazioni effettuate dalle decine di adepti. I controlli iniziati attorno a mezzogiorno, sono andati avanti per diverse ore e in particolare i militari hanno ricostruito le posizione della quarantina di persone, per capire in che maniera fossero coinvolte all’interno del presunto rito di purificazione: chi apparteneva allo staff e chi invece chiedeva di essere guarito. Onofri e i componenti della sua “squadra” sono stati così portati in caserma: dovranno rispondere di truffa e abusivo esercizio della professione medica. Tutti sono usciti rigorosamente vestiti di bianco e con il volto coperto.

Striscia la Notizia

Fuori, in strada, era presente anche Moreno Morello, l’inviato di Striscia la Notizia, che già in ottobre e poi a fine novembre era andato davanti alla villetta di via Carducci per cercare di parlare con il bellariese Onofri, il quale risiede a Dusseldorf ma torna “a casa” almeno un paio di volte all’anno. Non era riuscito nel suo intento ma utilizzando una telecamera e “infiltrando” una finta adepta era comunque riuscita a riprendere alcuni momenti dei riti di purificazione. Da quel momento i carabinieri avevano fatto scattare le indagini che sono andate avanti nel corso delle settimane fino al blitz finale avvenuto nella mattinata di ieri.

Un impero da stilista

Nei guai è finito quindi l’ex stilista Onofri che nel corso della sua carriera da stilista era riuscito a costruire un impero da circa ottanta boutique in tutto il mondo, grazie alle ottime vendite delle sue borse, dei suoi vestiti e dei suoi profumi. La sua fama lo aveva portato a vestire le modelle più note del periodo, a partire da Naomi Campbell. E il suo lavoro lo ha portato il 2 giugno del 2002 a essere insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Attorno al 2008 c’è stato però un cambio radicale della sua vita, che lo ha spinto ad abbandonare tutto quello che aveva creato per imboccare un altra strada, ovvero quella delle guarigioni, come lui stesso aveva dichiarato. «Inviato da Dio Padre per liberare l’umanità dal male che la domina», recitava un libro in uscita su di lui qualche anno fa.

Un successo interrotto

Insomma, da stilista Onofri è diventato Mehaleon, ovvero il sedicente Santone che si occupa anche di esorcismi e guarigioni. E a detta del diretto interessato, questa sua nuova “carriera” ha riscontrato sin da subito un notevole successo, tanto da organizzare «anche singoli incontri con circa un centinaio di persone provenienti da tutta Italia». Tutte persone convinte di potere guarire con riti di purificazione e percorsi spirituali.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c