Il turismo che non va

27/05/2017 - 12:49

Droga e pregiudicati: il questore chiude un hotel

Accertata attività di spaccio e condizioni igieniche molto scarse

Droga e pregiudicati: il questore chiude un hotel

Il questore di Rimini Maurizio Improta

RIMINI. Droga e tanti pregiudicati: il questore chiude un albergo per venti giorni. E’ stato notificato in mattinata al titolare di un albergo di Rimini, in una traversa di viale Regina Elena, il provvedimento del questore di Rimini, emesso ai sensi dell’art. 100 del Tulps, che dispone la sospensione per 20 giorni della licenza per l’attività di struttura ricettiva alberghiera. La polizia ha scoperto numerose attività di spaccio: all’interno ha trovato persone in possesso di eroina e un bilancino elettronico idoneo alla pesatura della sostanza stupefacente. Gli ulteriori controlli alle parti comuni dell’hotel e ad alcune camere hanno consentito inoltre di rinvenire bottiglie per fumare il crack, carta stagnola bruciata, cucchiai bruciati per scaldare la droga e altri stupefacenti. In hotel sono stati trovati dieci pregiudicati nonché scarsissime condizioni igienico sanitarie.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

TOP NEWS

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c