OSSERVATORIO

31/01/2017 - 15:32

Riminesi al volante, i premi assicurativi decollano

Sono i peggiori della regione per incidenti: indice di sinistrosità pari al 5,22 per cento

Riminesi al volante, i premi assicurativi decollano

Foto di repertorio

RIMINI. Gli automobilisti riminesi sono i più pericolosi della regione e pagheranno di più i premi assicurativi. Emerge dai dati dell’osservatorio di Facile.it riferiti al 2016. La nostra provincia ha un indice di sinistrosità (incidenti con colpa denunciati alle assicurazioni) pari addirittura al 5,22%, vale a dire il peggiore di tutta l’Emilia Romagna. Facile.it, sempre relativamente alla provincia di Rimini, ha anche registrato un aumento annuo del premio medio (rispetto al 2015) pari al 7,43%, equivalente a un costo per assicurare l’auto che, a dicembre 2016, nella provincia era di 568,53 euro. La variazione del premio a Rimini, rispetto alla media italiana, è dell’8,08% in più. Tuttavia, facendo gli opportuni confronti tra le polizze delle diverse compagnie, è possibile risparmiare fino al 62,86%. Tra le altre curiosità che emergono dai dati estrapolati da Facile.it, il preventivo più basso calcolato a Rimini è di 144,14 euro per una Toyota Auris immatricolata nel 2013, di proprietà di un 45enne in prima classe di merito. Sempre a Rimini, la garanzia accessoria più richiesta è l’assistenza stradale (44%) cui seguono gli infortuni al conducente e la tutela legale. L’anzianità media delle auto che circolano in provincia è di 9,44 anni e il valore medio delle macchine in circolazione è di 9.316,84 euro. La classifica della auto più vendute vede in testa la Fiat Panda 2ª serie, cui seguono Fiat 500 (2007), Fiat Grande Punto, Opel Corsa 4ª serie, Volkswagen Golf 4ª serie, Fiat Punto, Mercedes Classe A, Ford Fiesta 5ª serie, Audi A3 2ª serie, Citroen C3 1ª serie. Negli altri comuni della provincia il premio medio va da un minimo di circa 480 euro a un massimo di circa 590 euro. L’aumento più pesante si è registrato a Morciano ed è pari a 32,85%. Secondo l’analisi, nel 2016 la percentuale di sinistri con colpa denunciati in tutta la regione nel 2016 è leggermente diminuita (-0,52%), attestandosi al 4,18% ma i premi medi (491,52 euro) sono comunque aumentati (+3,44%). Gli automobilisti vedranno quindi peggiorare la propria classe di merito nel 2017 e questo si tradurrà in aumenti dei costi dell’RC auto per circa 116mila conducenti della regione. L’analisi ha considerato un campione di oltre 50mila preventivi di rinnovo compilati in regione nello scorso mese e i cui risultati completi per l’Emilia Romagna sono consultabili sul sito facile.it.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c