VIA SACRAMORA

Capanne, materassi e rifiuti: accampamento abusivo al cimitero

La municipale scopre una decina di stranieri "sistemati" a due passi dalle tombe

18/12/2016 - 11:45

Capanne, materassi e rifiuti: accampamento abusivo al cimitero

RIMINI. Smantellato un accampamento abusivo in via Sacramora a due passi dal cimitero monumentale, tra i quartieri Celle e Rivabella. Da tempo la zona era tenuta sotto osservazione dagli agenti della polizia municipale del distaccamento di Viserba che, durante l’attività di controllo del territorio, avevano notato diverse persone addentrarsi nella folta vegetazione presente sul terreno incolto. Dopo un primo sopralluogo preliminare che ha permesso di appurare la presenza di capanne e giacigli di fortuna, giovedì mattina è stato effettuato lo sgombero dagli agenti in collaborazione con gli operatori di Hera e di Anthea. All’arrivo degli agenti gli occupanti (una decina di persone dell’Est Europa) si sono dati alla fuga, prima dell’inizio delle operazioni, che sono proseguite fino al completo ripristino dell’area. All’interno dei ripari di fortuna c’era di tutto per consentire agli “inquilini” di bivaccare e trascorrere la notte. Grazie all’intervento di Anthea e Hera, che hanno messo a disposizione una ruspa e un camion container, è stato raccolto ogni genere di rifiuti prodotti dall’insediamento abusivo, sparsi a cumuli sul terreno. La polizia municipale continuerà le verifiche per accertare eventuali negligenze da parte dei proprietari del terreno, per il quale non è stata eseguita la pulizia. Quella portata a termine è solo l’ultima attività di controllo in ordine di tempo posta in essere nel quartiere. Un’attività che spazia dalla risoluzione delle segnalazioni legate alla viabilità, alla pubblica illuminazione, alla manutenzione del verde pubblico e decoro dei parchi, all’abbandono di rifiuti, al controllo dello sviluppo della vegetazione sui terreni privati, sino al controllo e contrasto della prostituzione su strada, al monitoraggio degli edifici abbandonati e dei bivacchi abusivi come quello che hanno portato alla realizzazione dell’operazione di giovedì.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c