FURTI

Giovani romeni ladri di gasolio arrestati dalla polizia

31/01/2014 - 13:02

Giovani romeni ladri di gasolio arrestati dalla polizia

RIMINI. Due taniche da 25 litri l’una da riempire con il gasolio da succhiare da un escavatore parcheggiato in un cantiere di via Verenin a due passi dall’Italia in Miniatura. I ladri, però, due ragazzi romeni di 27 e 24 anni residenti a Gambettola e Cesena, però, non avevano fatto i conti con il sistema di d’allarme installato sul tappo del serbatoio del mezzo meccanico. Che ha iniziato a suonare nella sala operativa della questura non appena i ladruncoli lo hanno forzato. Così, una manciata di minuti dopo le 20,30 di giovedì, nel grande spiazzo si è materializzata una volante del 113 che ha puntato dritto sugli sconosciuti che stavano cercando di riguadagnare precipitosamente la Bmw parcheggiata a breve distanza. Le tracce sugli indumenti ma, soprattutto, il kit del perfetto ladro di carburante trovato in auto, hanno spalancato alla coppia le porte della cella di sicurezza con le accuse di tentato furto aggravato e danneggiamento aggravato in concorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c