SOLIDARIETA' DOPO L'ALLUVIONE

Campi da calcio allagati, la Uisp ospita i bambini del Real San Vito a Viserbella

di SOFIA FERRANTI

11/02/2015 - 10:16

 Campi da calcio allagati, la Uisp ospita i bambini del Real San Vito a Viserbella

RIMINI. Il campo da calcio diventa una piscina e la Uisp interviene in soccorso all’Asd Real San Vito, mettendo a disposizione della società i campi di Viserbella per permettere ai bambini del settore giovanile di non perdere gli allenamenti.

Il Real San Vito svolge l’attività di calcio giovanile presso la struttura parrocchiale di San Vito colpita duramente dall’alluvione di venerdì scorso. «Quello che è successo nella giornata di venerdì resterà impresso nella mente di tutti noi - afferma Claudia Petrosillo della Uisp di Rimini - Crediamo che sia doveroso permettere ai bambini di riprendere subito la loro passione senza troppi traumi. Il campo della parrocchia è attaccato al fiume Uso, che venerdì è esondato allagando tutto. Insieme al presidente della Usip Lino Celli abbiamo pensato di attivarci per dare un appoggio al Real San Vito, abbiamo contattato il presidente della società Alessandro Censi e abbiamo dato loro la disponibilità, a titolo gratuito, per consentire ai bambini di continuare gli allenamenti nella struttura che gestiamo nel campo di Viserbella».

I bambini del Real San Vito hanno ripreso ieri l’attività calcistica e si alleneranno a Viserbella anche giovedì e venerdì dalle 15 alle 18 e potranno continuare a farlo fino a quando non sarà sistemata la situazione nei campi della parrocchia.

«Grazie alla Uisp i gruppi di Giovanissimi ed Esordienti, circa 40 ragazzini, si possono allenare regolarmente - afferma il presidente del Real San Vito Alessandro Censi - i nostri campi e le strutture dove ci allenavamo sono state sommerse dall’acqua, stiamo lavorando per togliere tutto il fango e speriamo di farcela in una settimana, è un lavoro duro ma per fortuna il tempo ci sta dando una mano. Dopo l’alluvione ci siamo ritrovati con un metro d’acqua dappertutto - conclude Censi - ha sommerso il campo, gli spogliatoi e le varie attrezzature sono state danneggiate».

 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c